Il vostro Smartphone potrebbe avere un virus? Vediamo cosa fare per ripulirlo!

 

10/05/2020

 

Potrebbe capitare al vostro smartphone di contrarre un virus, anche se normalmente per fortuna non è una cosa che capita spesso non è impossibile che a causa di qualche applicazione dannosa questo possa  accadere ma vediamo come fare in questi casi per non perdere i nostri dati e per rimediare a questo inconveniente che può rischiare di rendere il nostro dispositivo equipaggiato con il sistema operativo Android  inutilizzabile.

 

Iniziamo come prima cosa dicendo che solitamente si può contrarre un virus perchè si è installato un'applicazione al di fuori della fonte sicura che è il Play store di Google e se questo non è già successo per evitare che succeda è bene configurare il nostro dispositivo in modo da evitarlo.

A questo proposito dobbiamo accedere al menù impostazioni cercare l'opzione di sicurezza, quindi controllare che la possibilità di Origini sconosciute (consentire l'installazione di applicazioni da fonti sconosciute) sia disattivata come è visibile nelle immagini in basso.

 

 

 

 

In questo modo come ho già detto preveniamo la possibilità di installare anche inavvertitamente applicazioni che possono essere poco sicure al di fuori del Play Store, inoltre esiste da qualche tempo un servizio di Google chiamato Play Protect integrato già da qualche anno in Google Play  Store che ci  permette di analizzare la presenza di applicazioni dannose sul proprio telefono, questo servizio è anche in grado di avvisarci se nel nostro dispositivo abbiamo installato qualche applicazione non sicura anche da origini sconosciute.

Per verificare che questo servizio sia attivato nel nostro dispositivo è sufficiente aprire il Play Store tappare in alto a sinistra le tre piccole linee orizzontali e quindi Play protect e da li in alto a destra l'icona dell'ingranaggio impostazioni e verificare che siano selezionate le opzioni per analizzare le app e per migliorare il rilevamento di app dannose.

 

 

In basso le schermate delle impostazioni per verificare l'attivazione di Play protect  accessibili dal Play Store di Google 

In alternativa comunque è sempre possibile installare un'applicazione antivirus nel proprio dispositivo Android sempre dal Play Store Di Google ricordandoci che a volte queste applicazioni possono generare dei falsi positivi cioè rilevare virus e malware in genere anche quando non ci sono e che quindi bisogna sempre cercare di capire se la minaccia rilevata  in una applicazione è davvero presente o no.

In ogni caso io consiglio sempre di tentare la  disinstallazione dell'app sospetta e sostituirla con un altra che svolga la stessa funzione per evitare rischi ed andare sul sicuro nell'indecisione che possa essere reale o no la minaccia rilevata dall'antivirus che abbiamo in esecuzione nel nostro dispositivo.

 

Una cosa che potrebbe verificarsi è l'impossibilità di procedere alla disinstallazione del programma incriminato ed in questo caso la risoluzione definitiva del problema è il ripristino alle impostazioni di fabbrica o Wipe Data Factory Reset come ho già scritto in questo articolo, anche se questo comporta la perdita di dati ed impostazioni e cioè se abbiamo già attiva l'opzione di salvare i dati tramite backup di Google possiamo perdere le impostazioni e non i dati ma se questa opzione non è attiva con il ripristino ai dati di fabbrica perderemo sia i dati e le impostazioni.

Un altra strada che si può tentare di  percorrere per non perdere i nostri dati è quella di entrare in modalità provvisoria e tentare di procedere da lì alla rimozione dell'app infetta per far ciò la procedura standard è la seguente, tenendo presente che potrebbe differire a secondo della marca del dispositivo; teniamo premuto il tasto di accensione/spegnimento fino a che non compare il pulsante Spegni sullo schermo, invece di toccare semplicemente, teniamo premuto il dito su di esso fino a che non compare una finestra in cui ci viene chiesto se vogliamo riavviare in modalità provvisoria.

Nei dispositivi Samsung  la procedura è la seguente; accendere lo smartphone e tenete premuto il tasto accensione fino alla scritta “Samsung”. Rilasciate il tasto accensione appena la scritta compare e tenete premuto ora il tasto volume giù fino a quando non verrà chiesto di riavviare in modalità provvisoria.

In ogni caso se con il vostro dispositivo le procedure appena descritte non dovessero funzionare è sufficiente fare una ricerca su Google digitando il vostro modello e marca seguito dalla frase  entrare in modalità provvisoria, tenete presente che in questa modalità il dispositivo all'accensione caricherà solo le app predefinite cioè quelle già presenti quando lo avete acceso la prima volta così come succede nella modalità provvisoria di Windows è possibile rimuovere e disinstallare applicazioni perchè i loro processi non sono caricati nella memoria ram e quindi potete rimuovere l'applicazione che potrebbe essere infetta o associata all'infezione rilevata nel vostro smartphone o tablet.

 

 

In basso schermata dell'attivazione della modalità provvisoria di un generico dispositivo Android

Potrebbe anche verificarsi il caso che anche dalla modalità provvisoria non si riesca a disinstallare l'app infetta perchè il relativo pulsante  è colorato in grigio e quindi è disattivato, questo succede perchè la suddetta applicazione e quindi il virus ha acquisito i diritti di amministrazione del dispositivo, in questo caso è sufficiente accedere alla scheda sicurezza sempre dal menù impostazioni  e quindi amministratori dispositivi, qui si troverà una lista di tutte le app sul proprio telefono o tablet con stato di amministratore.

Semplicemente deselezionare la casella per l'applicazione che si desidera rimuovere, quindi toccare Disattiva nella schermata successiva. Ora si dovrebbe essere in grado di tornare al menu applicazioni e rimuovere tale applicazione.

 

Una volta riusciti a rimuovere il virus e quindi l'applicazione che lo conteneva, dopo avere riavviato il vostro dispositivo sarà bene valutare e quindi attivarsi per un salutare e sempre utile backup preventivo dei vostri dati e potete sempre fare riferimento a questa pagina per una guida su come procedere.

 

 

Sotto la schermata delle impostazioni per accedere alle applicazioni che hanno i diritti di amministrazione dalla scheda sicurezza