Recuperiamo i vecchi pc con SparkyLinux

 

24/10/2019

 

Tra le nostre distro Linux preferite SparkyLinux ricopre un ruolo molto importante in quanto è adatta a fare rinascere i computer datati con modeste risorse hardware, infatti i requisiti minimi di sistema richiesti per l'installazione  come si può notare dal sito ufficiale sono davvero esigue, li riportiamo testualmente:

 

CPU i486 / amd64
- 256 MB di RAM - LXDE, e17, Openbox, GameOver
- 384 MB di RAM - MATE, Razor-Qt
- 128 MB di RAM - Edizione CLI
- 512 MB di partizione SWAP o superiore
- 5 GB di disco rigido o chiavetta USB flash per l'installazione - 10 GB consigliati
- 20 GB di disco rigido o chiavetta USB flash per l'installazione - 30 GB consigliati (GameOver)
- 2 GB di disco rigido o chiavetta USB flash per l'installazione (edizione CLI)
- un'unità ottica o una porta US.

 

Quindi se per caso abbiamo in casa o in cantina a prender polvere un vecchio pc che funzionava con windows xp o anche antecedente  con Sparky  possiamo ridargli un nuovo splendore e renderlo utilizzabile ed operativo nel giro di qualche minuto, e possiamo scegliere la versione con il desktop manager che più preferiamo e più adatta allo scopo, per citarne qualcuno come Lxde-Openbox-Mate-LXQt, insomma ne abbiamo per tutti i gusti.

 

Sparky è derivata da Debian proprio come Ubuntu per cui chi ha familiarità con le distro Ubuntu-derivate come ad esempio Linux Mint si troverà a suo agio e potrà scegliere tra la versione stabile o di sviluppo del ramo testing di Debian.

 

Ho testato per voi su di un netbook con processore Atom ed un giga di ram, in pratica quei piccoli notebook da 10 pollici che andavano in  voga qualche anno fà  la versione Sparky 5.8 Nibiru e devo dire che il piccolo netbook andava a meraviglia è la cosa che mi ha piacevolmente sorpreso è stata la stabilità e la facilità e semplicità d'uso adatta non solo a chi ama Linux ma a qualsiasi utilizzatore proprio per queste sue peculiarità in quanto possiede quegli automatismi che ne rendono intuitivo è semplice il suo utilizzo.

 

Per concludere proprio come Linux mint la consigliamo per equipaggiare qualsiasi pc dell'utenza domestica, riteniamo Sparky adatta allo stesso scopo se avete un pc datato e poco potente, e se volete perchè no? Anche recente.

 

Alcune schermate di Sparkylinux ed il link al download