15 Curiosità su Linux

 

 

 

 

 

11/08/2016

 

Molte persone utilizzano Linux e nemmeno se ne rendono conto, probabilmente lo stanno facendo proprio in questo preciso istante ma non lo sanno (state leggendo da uno smartphone Android?).

Molte grandi aziende con cui abbiamo interazioni continue fanno utilizzo di Linux, basti pensare a Facebook, Twitter, Yahoo, Amazon, e la lista potrebbe continuare all’infinito ma ci arriveremo più tardi. Ecco a voi 15 curiosità del mondo Linux.

GNU/Linux, ispirato da UNIX, è diventato il sistema operativo per server più utilizzato. Il tasso di adozione di Linux nel mercato Desktop non può essere calcolato con precisione perché, a differenza del software proprietario, le fonti da cui gli utenti possono ottenere le loro copie sono davvero tantissime, questo rende davvero arduo avere una stima precisa.

 

 

1. “Linux”, è il nome di una directory sul server FTP di FUNET

Inizialmente Linus Torvalds aveva pensato di chiamare il suo kernel “Freax”. Il nome è la combinazione di parole tra “freak” e “free”, dove la lettera finale X rappresenta la somiglianza con il sistema operativo Unix.

Quando il codice iniziale è stato caricato sul server FTP (ftp://ftp.funet.fi/), l’amministratore del server, Ari Lemmke, al quale non piaceva il nome Freax, suggerì il nome “Linux” dando alla directory sul server il nome linux. È possibile accedere alla directory a questo indirizzo: ftp://ftp.funet.fi/pub/linux/

Per i più curiosi, è possibile accedere al pacchetto iniziale del kernel che è stato messo a disposizione del pubblico, la prima versione di Linux è disponibile al seguente link: ftp://ftp.funet.fi/pub/linux/kernel/Historic/

 

 

2. “Linux” è solo il kernel, e non è un sistema completo

Ebbene si, Linux è solo una parte dell’intero sistema. Linux si occupa della gestione delle risorse richieste da altri programmi. Infatti, il sistema operativo che viene normalmente utilizzato è una combinazione del sistema GNU e del kernel Linux (GNU/Linux). Dal 1984, Richard Stallman stava lavorando a GNU per renderlo un sistema operativo completo e gratuito come alternativa a UNIX.

Infatti dai primi anni ’90, GNU era pronto, fatta eccezione per il kernel. Il progetto GNU aveva anche un kernel proprio chiamato “GNU Hurd”, ma non era ancora pronto e avrebbe richiesto molto tempo di lavoro. Quella lacuna è stata colmata dal kernel Linux di Linus Torvalds nel 1992.

 

 

3. Oltre il 90% del codice sorgente attuale di Linux è stato scritto da altri sviluppatori e non da Linus Torvalds

Il progetto Linux è stato adottato da tanti programmatori facendolo crescere molto rapidamente a partire dal 1996. La versione iniziale di Torvalds era di 10.000 righe di codice e ora ha raggiunto milioni e milioni di righe totali.

Linux, grosso modo, stima più di 10.000 sviluppatori provenienti da diversi paesi e aziende che hanno contribuito allo sviluppo negli anni. Il numero aumenta rapidamente con il passare del tempo.

 

 

4. Anche Microsoft contribuisce allo sviluppo di Linux

La società la cui filosofia principale poggia sullo sviluppo del software proprietario, contribuisce anche a Linux. Naturalmente Microsoft non sta contribuendo allo sviluppo per migliorare il kernel. Il suo impegno è dedicato al di Hyper-V su Linux.

 

 

5. La maggior parte dei Super Computer usa Linux

Più del 90% dei computer più veloci al mondo utilizza Linux come kernel. La community, facilità di gestione, open source, libertà di utilizzo, sicurezza, compatibilità ecc., sono qualità di Linux che è diventato la scelta principale nel campo del calcolo ad alte prestazioni.

 

 

6. Minix ispirò Linus Torvalds per la creazione di Linux

Minix è molto simile a Unix, sviluppato da Andrew S. Tanenbaum. Linus Torvalds inviò una mail durante il rilascio del primo kernel Linux, nella quale esordì così: “Hello everybody out there using minix….”

 

 

7. sviluppo Linux Kernel durante i primi giorni sono stati fatti sul sistema operativo Minix

Nonostante i primi sviluppi di Linux furono basati su Minix, la progettazione risulta completamente diversa. Minix utilizzava un micro kernel mentre Linux è un kernel monolitico.

La differenza principale tra un kernel monolitico e micro kernel è il fatto che il kernel monolitico è un processo unico grande che gestisce tutto in un unico spazio.

Un micro kernel funziona suddividendosi in diverse componenti e processi diversi. Alcune di queste componenti vengono eseguite nello spazio del kernel, altre di nello spazio utente. Il problema principale di un micro kernel è lo scambio di informazioni tra le componenti del kernel.

Il dialogo tra le componenti del kernel risulta ostico nella progettazione, quindi è più soggetto a bug e difficile da mettere a punto (motivo per cui Richard Stallman, tardava il rilascio del micro kernel GNU Hurd nel 1991)

 

 

8. Linux è stato inizialmente compilato usando il compilatore GNU C

Richard Stallman sviluppò GNU e il compilatore GNU C è stato il frutto del suo lavoro. Senza compilatore GNU C, lo sviluppo di Linux sarebbe stato molto più ostico, infatti Linux è stato inizialmente compilato utilizzando GNU C Compiler versione 1.40 su sistema operativo Minix.

 

 

9. Ci sono più di 10 sistemi operativi mobili basati su Linux

Ci sono più di 10 sistemi operativi dedicati al mondo degli smartphone basati su Linux:

Il più utilizzato è Android ma ci sono anche OpenZaurus, Firefox OS, Sailfish OS, Ubuntu Touch, Ubuntu Mobile, Mobline e tanti altri.

 

 

10. Google ha una propria distribuzione Linux per i propri dipendenti interni

Goobuntu si basa sulle normali versioni di Ubuntu, ma è usato da dipendenti di Google. La distribuzione non è attualmente disponibile per il grande pubblico.

 

 

11. Tux (la mascotte di Linux) è stato suggerito dallo stesso Torvalds

Tux non è in realtà il logo di Linux, ma è una mascotte. È stato presentato in un concorso per la scelta del logo per Linux dove ne uscì sconfitto. Tux è stato progettato utilizzando la prima versione di GIMP (un software di fotoritocco open source) da un programmatore di nome Larry Ewing.

 

 

12. Steve Jobs, nel 2000, offrì un lavoro a Linus Torvalds in Apple

Intorno al 2000, a Linus Torvalds è stato offerto un posto di lavoro in Apple da Steve Jobs. Il lavoro consisteva nello sviluppo su UNIX su cui è basato OS X, ma Linus respinse l’offerta.

 

 

13. La giornata “Windows Refund Day”

il 15 febbraio 1999, un gruppo di utenti Linux appartenenti allo SVLUG (Silicon Valley LUG) decide di far valere i propri diritti di recesso dell’utilizzo di Windows come previsto dall’EULA, ovvero la End User License Agreement di Microsoft.

L’idea venne al web master Matt Jensen, di Seattle, che decise di proporre pubblicamente la cosa, dopo aver scoperto che Geoff Bennett, in Australia, riuscì, dopo circa 6 mesi, ad ottenere il rimborso di 110$ australiani.

 

 

14. Linux ad Hollywood

La Dreamworks, a partire dal film Shrek, ha iniziato a usare sistemi operativi basati su Linux per gestire la grafica 3D e alcuni effetti speciali. Sulla stessa scia troviamo la LucasFilm che ha fatto lo stesso con Star Wars – L’attacco dei cloni e per rimanere in tema cinematografico ricordiamo Avatar, Titanic, Il Gladiatore, Il Signore degli Anelli – Il ritorno del re.

Naturalmente Matrix è stato fatto con Linux.

 

 

15. Microsoft ha sviluppato una sua distribuzione Linux

È molto recente la notizia che vede protagonista Microsoft che ha annunciato che la sua piattaforma cloud, chiamata Azure, è basata sul kernel Linux.

 

 

 

Queste sono curiosità sul sistema operativo Linux che ho trovato gironzolando un pò in rete, che nemmeno il sottoscritto sapeva o meglio conoscevo alcune di esse ma non tutte.

È proprio vero che quanto più pensiamo di sapere e meno ne sappiamo, e voi che ne pensate?


Commenti: 0