La Microsoft sfida gli hacker, un premio di 100.000 dollari per chi riuscirà a violare il suo sistema operativo basato su Linux

 

09/05/2020

 

In queste ore è giunta la notizia tratta dalle news di Google che la Microsoft è disposta a dare un premio di 100.000 dollari a chi riuscirà a violare il suo sistema operativo ( tutt'ora in fase dei vari test) di nome Azure Sphere che è  basato su Linux e che sarà impiegato prossimamente per vari utilizzi nell'ambito di molte applicazioni che si basano su internet, in pratica non è ancora ben chiaro quali e cosa faranno queste applicazioni che si appoggeranno a questo nuovo sistema operativo Microsoft.

 

Questo nuovo sistema operativo era già stato annunciato lo scorso anno e molte società si sono dimostrate interessate al suo utilizzo come ad esempio la Starbucks per citarne una, gli analisti stimano che nei prossimi anni saranno miliardi i dispositivi che potrebbero farne uso.

Per adesso la Microsoft vuole testarne la sicurezza e da lì l'idea di dare questa ricompensa a chi riuscirà a trovarne bug e criticità che metteranno a nudo la sua integrità ed eventuale debolezza.

Per cui gli hacker di tutto il mondo e chiunque voglia accettare questa sfida e sono sicuro che saranno in molti sono invitati a farsi sotto ed a tentare quindi di violare questo nuovo sistema operativo che ha il famoso pinguino come kernel.

 

Se per caso siete interessati ad accogliere questa sfida ecco quì la pagina dove potete iscrivervi tenendo presente che il premio sarà ottenibile dal primo giugno 2020 al 31 agosto sempre del 2020.

 

Buona sfida a tutti.

 

 


Commenti: 0